eBay-Open-2019-ecco-le-novità

eBay-Open-2019-ecco-le-novità

eBay-Open-2019-ecco-le-novità

 

eBay-Open-2019-ecco-le-novità . Cos’è eBay Open?

Come tutti i grandi big del web, anche eBay ogni anno organizza una conferenza per fare il punto della situazione e spiegare in anteprima le novità che verranno introdotte da quel momento verso l’anno nuovo.

Il 23, 24 e il 25 Luglio 2019 si è tenuto a Las Svegas l’ eBay-Open-2019-ecco-le-novità.

Le novità principali introdotte sono tre:

  • Managed Delivery (“spedito da eBay”)
  • Multi-User Account
  • Terapeak gratuito

La prima novità dell’ eBay-Open-2019-ecco-le-novità è il Managed Delivery.

Si tratta di un servizio di logistica molto simile al famoso servizio di consegne e logistica che offre Amazon.

Il servizio in questione permetterà ai venditori di immagazzinare, imballare e spedire il propri prodotti. L’utilizzo di imballi marchiati eBay di alta qualità e resistenza garantiranno un’esperienza di consegna maggiore.

Una serie di Hub dei partner logistici consentiranno la dislocazione dei prodotti in punti strategici e più vicini ai propri acquirenti. Questo garantirà una consegna più rapida e più sicura.

La soluzione Managed Delivery sarà utilissima specialmente ai venditori di prodotti di alto consumo e di alto volume. In particolare a venditori di categorie come elettronica, casa, giardino e moda. Il servizio di logistica di eBay abbatterà notevolmente i costi di spedizione per i commercianti. Nello stesso tempo si contribuirà a diffondere il “marchio eBay” con i pacchi brandizzati (un pò come già succede con i pacchi amazon).

Il programma Managed Delivery prevede inoltre un’assistenza dedicata ai venditori che ne aderiranno, una maggiore protezione sulle vendite. Il tutto garantirà feedback migliori e migliore reputazione per i venditori.

(fonte1)

 

La funzione Multi-User Account consentirà ai venditori di creare più login in modo da ottere un account eBay accessibile in maniera diversa da dipendenti e collaboratori. Ciascuna user potrà dare accesso alle funzioni di modifica inserzioni, editing e pubblicazione degli annunci. Si potranno separare gli account da quelli “dei titolari” cosi da dare maggior rilievo alla privacy e alle informazioni finanziari del Negozio.

eBay è la prima piattaforma al mondo ad introdurre un servizio di questo tipo “multi-user”.

L’ integrazione con Terapeak è gratuito per i Negozi eBay. Questa è una novità già descritta in un altro nostro articolo. Potete leggere QUI.

In sintesi Terapeak è un motore di analisi e ricerca riguardo il mercato.  Terapeak  lavora indicando prezzi, domanda ed andamento del mercato (e dei concorrenti).

In ultimo, ma non secondario, eBay ha annunciato miglioramenti circa la Protezione Venditori. In tutti quei casi in cui gli acquirenti cercano di “fare i furbetti”, eBay tende una mano ai suoi seller.

Il miglioramento protezione venditori consiste in sistema di “credito in fattura” per coprire eventuali “resi ingiustificati” rimborsando i venditori direttamente nella fattura tariffe .

Infine eBay inserisce una soluzione di “rimborso parziale” per i casi di reclamo con oggetto restituito ma danneggiato.

Queste opzioni saranno accessibili ai venditori che accetteranno il “reso extra” ossia fino a 30 giorni per la restituzione dell’oggetto. (fonte2)

Tutte queste novità verranno introdotte da Ottobre 2019 e iniziando dagli USA. Successivamente verranno estese agli eBay europei. Italia compresa.

E voi, cosa ne pensate delle novità dell’ eBay-Open-2019-ecco-le-novità ?

Innovaformazione promuove la cultura dell’ecommerce e di eBay. Come scuola di formazione eroghiamo un Corso eBay Venditore Professionale . INFO: www.innovaformazione.net[email protected] .

ebay-crash-sale-la-risposta-ad-amazon

ebay-crash-sale-la-risposta-ad-amazon

ebay-crash-sale-la-risposta-ad-amazon

 

ebay-crash-sale-la-risposta-ad-amazon . La famosa settimana di sconti che lancia periodicamente Amazon nel periodo estivo vede quest’anno la risposta di eBay.

Negli USA viene lanciata la eBay-Crash-Sale.

In Italia invece viene semplicemente chiamata “eBay Super Week”.

Si tratta di una settimana di sconti su tutte le categorie di eBay. Una apposita sezione divisa per categorie indirizza l’utente verso le inserzioni con degli sconti che vanno dal 30% al 60 % . Qui trovate il LINK.

Mentre per Amazon, l’accesso agli sconti è riservato agli abbonati Amazon Prime, per eBay non occorre nessun abbonamento, e viene chiaramente presentato in un suo slogan.

Di seguito riportiamo questo interessante video pubblitario (americano) con cui si vuole confrontare le offerte e le scontistiche Amazon con l’offerta eBay. In particolare si parla di “Alexa”, il dispositivo che permette di fare ordini “via voce” su Amazon.

 

Come dice la ragazzina dello spot “Su Amazon compri solo tante cose inutili, su eBay puoi acquistare tante cose utili!” . Il concetto qui va a rimarcare come la piattaforma eBay va a suggerire gli acquisti per gli utenti, in base alle loro preferenza. Su Amazon, con il Prime Day si finisce per acquistare coggetti a caso.

Per altri articoli sul mondo eBay visionate a questo LINK la sezione apposita del nostro blog.

Innovaformazione, scuola informatica specialistica promuove la cultura dell’e-commerce e di eBay.

Visitate www.innovaformazione.net ,trovate anche il nostro Corso eBay Venditore Professionale .

 

(fonte1; fonte2)

eBay-partner-di-libra-crypto-moneta-facebook

 

 

eBay-partner-di-libra-crypto-moneta-facebook

 

eBay-partner-di-libra-crypto-moneta-facebook . Alcune settimane fa si è parlato di Libra.

Si tratta di una nuova crypto valuta che verrà lanciata a partire dal 2020.

Facebook è il detentore principale di questa moneta “virtuale” ma Libra si presenta con un network vasto di aziende multinazionali che aderiscono come partner.

eBay-partner-di-libra-crypto-moneta-facebook . Si, eBay è tra i partner di Libra, ovvero ha investito circa 10 milioni di dollari assieme agli altri partner. Giganti come Visa, Mastercard, Paypal, Vodafone, Spotify ed Uber sono soltanto alcuni degli altri nomi che aderiscono al progetto di crypto moneta che vede Facebook come capofila.

L’obiettivo è raggiungere i cento partner entro l’anno prossimo specialmente per rimuovere “l’etichetta Facebook” da principale riferimento. I precedenti negativi di Cambridge Analytica sono ancora un’ombra sull’azienda di Zuckemberg. Si tenta in pratica di evitare che sia Facebook il gestore totale di tutta questa tecnologia e di dati.

eBay-partner-di-libra-crypto-moneta-facebook . eBay si inserisce in questo filone prendendo parte a questa nuova “invenzione”.

Certo, le crypto-monete non sono nate ieri. Il Bitcoin è la più famosa moneta che vuole rivoluzionare il settore bancario.

Tuttavia Libra ha caratteristiche diverse dalle classiche crypto-monete basate su Bitcoin.

La differenza principale dal resto del mondo “crypto-currency” sta nel fatto che Libra si basa su un paniere di depositi bancari e valute di banche centrali (dollaro ed euro). Questo determina Libra una moneta stabile ovvero una stablecoin.

L’inflazione dovrebbe annullarsi mentre l’ aumento o la diminuzione della diffusione di Libra dipenderà dal maggiore o minore utilizzo degli utenti.

eBay-partner-di-libra-crypto-moneta-facebook, per il momento vuole seguire il filone di innovazione portando sul suo marketplace questa nuova moneta digitale. Probabilmente all’inizio verrà inserita come ulteriore forma di pagamento assieme a tutte le altre (Paypal e Adyen).

La tecnologia Blockchain è alla base delle crypto-valute e lo stesso vale per Libra.

I sentori portano ad un futuro senza intermediari e senza banche. Le crypto valute permetteranno di scambiare denaro in modo immediato e senza commissioni.

La sicurezza, il reciclaggio e il malaffare potrebbero però approfittare di questo strumento.

Per cui attualmente non sono considerati strumenti del tutto maturi.

Su questo aspetto Facebook ha dichiarato che stringerà accordi con le autorità bancarie per impedire i reati finanziari.

Libra è gestita da una no-profit, Libra Association. Lo strumento per scambiare la moneta Libra è invece un wallet di proprietà Facebook: Calibra.

L’adesione a Libra di eBay è un’altra strategia di contrasto al concorrente Amazon.

Cosa ci riserverà il futuro? Le banche scompariranno?

Come interverranno i governi per gestire e garantire la sicurezza delle transazioni di monete virtuali?

Solo il tempo potrà darci le risposte.

(fonte1; fonte2)

Innovaformazione, scuola specializzata nell’Information Technology, promuove la cultura digitale, dell’ecommerce e di eBay.

Visitate www.innovaformazione.net[email protected]

eBay-acquisisce-Terapeak-per-l-analisi-delle-vendite

eBay-acquisisce-Terapeak-per-l-analisi-delle-vendite

eBay-acquisisce-Terapeak-per-l-analisi-delle-vendite

 

eBay-acquisisce-Terapeak-per-l-analisi-delle-vendite Ora è ufficiale anche per l’Italia.

E’ dal 2017 che eBay Stati Uniti ha annunciato l’acquisizione di Terapeak. (Annuncio ufficiale eBay.inc)

Tuttavia è stato necessario qualche anno affinchè tutti i sistemi eBay di tutti i paesi fossero integrati con questa piattaforma.

Per chi non lo conoscensse, Terapeak è un’applicazione web che permette di effettuare una serie di ricerche e analisi circa le proprie vendite e le vendite globali del mercato eBay.

Terapeak permette di confrontare prezzi, vendite ed oggetti confrontando l’andamento della concorrenza e del mercato.

eBay-acquisisce-Terapeak-per-l-analisi-delle-vendite , si tratta di un tool di lavoro che era già presente in passato ma ad esclusione di alcune tipologie di venditori era a pagamento.

Oggi Terapeak è gratuito per tutti i venditori eBay con account Negozio.

Di seguito riportiamo un breve video di presentazione. eBay-acquisisce-Terapeak-per-l-analisi-delle-vendite

 

Maggiori informazioni su eBay-acquisisce-Terapeak-per-l-analisi-delle-vendite  sono presenti anche nella pagina eBay Italia al seguente LINK.

A nostro avviso Terapeak è un’ottimo strumento di marketing e di analisi per gestire al meglio l’attività commerciale moderna.

Sopratutto le piccole imprese, poco abituate ad utilizzare strumenti di analisi delle vendite (es. software CRM o di BI) posso trovare in Terapeak uno strumento già pronto per studiare il mercato le le proprie inserzioni.

Con Terapeak il venditore eBay può monitorare le vendite, attuare strategie di marketing ed essere più competitivo sul mercato.

Probabilmente il lancio di Terapeak rientra in una serie di attività con il fine di differenziare eBay da Amazon.

Amazon infatti è potente come visibilità e numeri. Tuttavia al momento  è poco propenso a dare migliori servizi ai propri seller. In alcuni casi Amazon fa concorrenza ai venditori esterni.

Ricordiamo che invece eBay è solo un intermediario e non vende merce propria.

Per altre notizie sul mondo eBay per i venditori, invitiamo a leggere altri nostri articoli del blog seguendo questo LINK

Innovaformazione, scuola nell’Information Technology promuove la cultura dell’e-commerce e della piattaforma eBay. Ci occupiamo inoltre di consulenza e formazione per venditori professionali eBay. Visitate www.innovaformazione.net .

eBay-espande-i-pagamenti-con-Google-Apple-Pay

eBay-espande-i-pagamenti-con-Google-Apple-Pay

eBay-espande-i-pagamenti-con-Google-Apple-Pay . La recente novità della piattaforma eBay riguarda i metodi di pagamento accettati.

Di recente eBay ha comunicato i piani di espansione dei pagamenti da oggi al 2021. Dopo aver introdotto il sistema interno e proprietario (Adyen – leggi QUI) nel 2018, eBay estenderà Google Pay ed Apple Pay come sistemi di pagamento accettati per gli acquirenti.

La direzione di estendere quasi tutti i sistemi di pagamento nel marketplace è un metodo per diversificarsi dal concorrente Amazon.

Infatti mentre Amazon da questo punto di vista ha innovato poco, eBay recentemente ha introdotto molte novità su vari aspetti.

L’infografica seguente illustra il piano di modifiche dal 2018 al 2021 di eBay.

Paypal dopo il distacco societario da eBay è diventato autonomo. Tuttavia resta il principale metodo di pagamento eBay. Acconto al sistema interno e proprietario, tra il 2019 e 2020 (negli USA) saranno introdotti Google Pay ed Apple Pay. Questi ultimi due sono i maggiori sistemi di pagamento online utilizzati attraverso smartphone. Il primo di casa Google con i dispositivi Android. Il secondo di casa Apple con i dispositivi iPhone.

I nuovi pagamenti verranno introdotti in Europa a cominciare dalla Germania.

La Germania infatti è il principale mercato ebay europeo per volume di affari. Probabilmente assieme agli UK.

Successivamente dal 2020-2021 l’espansione riguarderà tutto il mondo.

 

eBay-espande-i-pagamenti-con-Google-Apple-Pay

Estendere i metodi di pagamento significa per i venditori eBay la possibilità di raggiungere un maggior numero di clienti.

Spesso ogni utente è abituato a fare acquisti utilizzando il sistema di pagamento che preferisce. Non tutti hanno dimestichezza con gli stessi sistemi online.

Quando invece si vuole acquistare su Amazon, senza una carta di credito non è possibile comprare.

Nell’ infografica viene schematizzato il processo di compra-vendita.

eBay convoglia l’offerta prodotti sulla piattaforma. Diffonde gli annunci anche sull’APP eBay per Android e iOS.

Gli acquirenti acquistano e scelgono il metodo di pagamento preferito per completare la transazione.

Dall’altra parte i venditori ricevono maggiori chance di vendita senza preoccuparsi del canale di pagamento utilizzato.eBay-espande-i-pagamenti-con-Google-Apple-Pay

I seller eBay dovranno solo preparare l’ordine e spedire.

Alcuni rumors parlano anche di criptovalute tra i metodi di pagamento che verranno aggiunti in futuro.

eBay chiarisce nell’annuncio ufficiale che però i tempi di attuazione di questo piano possono variare per vari fattori. Tuttavia l’obiettivo di espandere gradualmente i vari pagamenti resta fissato per tutti i siti eBay di tutto il mondo.

 

Quando li vedremo applicati in Italia? Solo il tempo avrà la risposta….

(Fonte)

Innovaformazione, scuola informatica specialistica si occupa di consulenza e formazione per venditori eBay professionali.

INFO: www.innovaformazione.net[email protected]

 

eBay-espande-i-pagamenti-con-Google-Apple-Pay

ebay-proponi-agli-acquirenti-novita-2019

eBay-proponi-agli-acquirenti-novita-2019

eBay-proponi-agli-acquirenti-novita-2019

 

eBay-proponi-agli-acquirenti-novita-2019. Oggi Parliamo della novità eBay 2019.

Dal 1° Aprile eBay introdurrà una funzione che permetterà ai venditori di inviare una proposta di acquisto diretta ai propri clienti.

Le inserzioni ammesse per questo tipo di funzione saranno solo le aste. Sono escluse infatti i “compra-subito”.

Si potrà selezionare il target di acquirenti potenziali a cui inviare la proposta utilizzando la “Console Venditori”.

Attualmente questa funzione non è ancora del tutto attiva sugli account dei venditori. Si dovrà attendere gradualmente.

Nel caso in cui nei prossimi mesi questa opzione eBay-proponi-agli-acquirenti-novita-2019 non sia ancora attiva, consigliamo di contattare l’assistenza eBay.

L’acquirente avrà poi 48 ore di tempo per accettare l’offerta ricevendo una notifica via email.

Non ci sono particolari dettagli in merito alla eBay-proponi-agli-acquirenti-novita-2019. A nostro avviso sembra una funzione già esistente ma con una interfaccia migliorata rispetto al passato.

Infatti da sempre, le inserzioni in formato Asta permettono l’invio di una proposta agli utenti che non si siano aggiudicati l’oggetto.

Introducendo questa funzione si vuole migliorare l’esperienza di vendita dei “sellers” e automatizzare alcuni processi. (Fonte)

Affinchè la nuova opzione sia attiva, si dovrà controllare la propria console venditori. Si potrà visualizzare le inserzioni idonee alla opzione per l’ invio offerta diretta. Entrando nella inserzione si potrà selezione l’acquirente per la proposta.

Lo scopo è quello di incentivare le vendite e migliorare il lavoro del venditore eBay.

Ricordiamo una seconda novità 2019 di eBay che riguarda i coupon e la campagna punti eBay Extra .

eBay-proponi-agli-acquirenti-novita-2019

Sempre da Aprile 2019 tutte le inserzioni comprasubito saranno senza scadenza.

 

Innovaformazione, scuola informatica specialista, promuove la cultura di eBay e dell’e-commerce.

Per altri articoli sul mondo eBay visitate l’apposita sezione del nostro blog a questo LINK.

eBay-extra-campagna-punti-e-promozioni

eBay-extra-campagna-punti-e-promozioni

eBay-extra-campagna-punti-e-promozioni

 

eBay-extra-campagna-punti-e-promozioni. eBay Extra è la nuova campagna punti e promozionale del portale e-commerce più famoso al mondo.

eBay ha lanciato di recente un sistema con lo scopo di trasformare la fedeltà degli acquirenti in buoni sconto.

eBay-extra-campagna-punti-e-promozioni è raggiungibile direttamente a questo LINK.

Ogni utente-acquirente può trasformare gli acquisti in punti. Ogni € di acquisto si trasforma in 1 punto. Al raggiungimento di 500 punti si ottiene un buono spesa  di 5€ .

Alla prima registrazione si ricevono in omaggio 100 punti.

Periodicamente eBay propone delle promozioni raddoppiando i punti sugli acquisti fatti in categorie predefinite. Ad esempio recentemente vengono dati il doppio dei punti per acquisti di oggetti delle categorie smartphone, arredamento e fitness.

Inoltre, invitando alla campagna un amico, si ottengono altri punti. Avremo 100 punti per ogni amico registrato e 250 punti per il primo acquisto su eBay effettuato da un amico.

La sezione eBay-extra-campagna-punti-e-promozioni ha una login ed un pannello di controllo. Nella pagina è possibile monitorare le proprie attività, i punti accumilati, gli amici registrati con il nostro invito. In una apposita pagina si può trasfomare in coupon i punti accumulati. Il coupon è infine utilizzabile negli acquisti eBay . Andrà inserito il codice coupon nella fase di acquisto.

Ovviamente eBay-extra-campagna-punti-e-promozioni è una campagna che incentiva gli acquisti e gli acquirenti.

Per i venditori si tratta di un’ottima strategia di marketing che induce l’utente eBay ad invitare agli amici e ad effettuare sempre nuovi acquisti sul marketplace.

Un consiglio che possiamo dare ai venditori è di suggerire la eBay-extra-campagna-punti-e-promozioni ai propri clienti. In questo modo torneranno volentieri ad acquistare i propri articoli magari utilizzando un coupon eBay.

Per altre notizie ed articoli sul mondo eBay invitiamo a visionare la sezione apposita del nostro Blog su questo LINK.

Innovaformazione, scuola informatica specialistica promuove l’e-commerce e le vendite su eBay.

Con il Corso eBay Venditore Professionale si risponde alle esigenze di chi vuole affacciarsi alle vendite eBay in maniera professionale.

INFO: www.innovaformazione.net[email protected]

Novità-Paypal-Funds-Now

Novità-Paypal-Funds-Now

 

Novità-Paypal-Funds-Now

 

Novità-Paypal-Funds-Now . Di cosa si tratta?

Paypal ha recentemente esteso anche per l’Italia un’opzione del suo regolamento.

I venditori online, sopratutto venditori eBay, conosceranno perfettamente Paypal.

Il metodo di pagamento online più diffuso al mondo, ha nel regolamento un limite nella gestione del denaro incasso dalle vendite. In caso di contestazioni, ad esempio con oggetti non effettivamente spediti all’acquirente, Paypal blocca i fondi del venditore. Paypal trattiene la somma “contestata” fino a quando la controversia non si conclude.

La novità recente va a modificare questo limite appena enunciato. In caso di controversia, Paypal infatti permette comunque di avere disponibile il denaro incassato per il venditore, anche in caso di contestazione.

Tuttavia, in caso di “claim” vinto dall’acquirente, il venditore vedrà stronare l’importo inizialmente ricevuto.

Questa Novità-Paypal-Funds-Now nasce a nostro avviso dopo la scissione della società Paypal da eBay.

Recentemente Paypal è diventata uno dei pagamenti alternativi per la piattaforma eBay. Quest’ultima a sua volta ha implementato un sistema di pagamento interno (Adyen) quasi come succede su Amazon.

Un aspetto “negativo” di Paypal per il commerciante era proprio questa regola dei fondi trattenuti. Regola che serve a tutelare chi acquista online.

Le PMI hanno una liquidità spesso limitata per cui l’eventuale blocco fondi può causare problemi gravi per la vita aziendale.

Novità-Paypal-Funds-Now è un programma attivo dal 2019 ma è esteso solo ai venditori con determinate caratterestiche.

Quali sono queste caratteristiche? Le elenchiamo qui di seguito.

  • Essere registrati su PayPal da oltre 6 mesi;
  • Buona qualità sulle vendite (basso numero di reclami in rapporto alle trnsazioni negli ultimi 6 mesi);
  • Rispettare sempre il regolamento Paypal.

La possibilità di rientrare nel programma Novità-Paypal-Funds-Now è subito notificata sull’account di ogni commerciante. Di seguito mostriamo uno screenshot.

Ricordiamo infine che Novità-Paypal-Funds-Now non agevola le grandi aziende. Queste ultime infatti hanno per regolamento dei limiti particolari a causa dei grossi volumi di affari. Ci riferiamo, fra gli altri, alla protezione venditori per fare un altro esempio.

Per altri articoli sul mondo eBay e Paypal invitiamo a visionare la sezione apposita del nostro blog presente su questo LINK.

Innovaformazione, scuola informatica specialistica, promuove la cultura digitale e dell’ecommerce.

Con il Corso eBay Venditore Professionale proponiamo una formazione in ambito web marketing per chi vuole prepararsi a vendere su eBay in maniera professionale.

INFO: www.innovaformazione.net[email protected]

Imprese-Storiche-Milano-eBay

Imprese-Storiche-Milano-eBay

 

Imprese-Storiche-Milano-eBay

 

Recentemente c’è stata un’iniziativa (dicembre 2018) della Camera di Commercio di Milano che assieme ad eBay ha avvicinato le attività al marketplace.

Il Club Imprese Storiche di Milano ha collaborato all’evento. 20 negozi sono stati accompagnati in una breve formazione per presentare su eBay i prodotti dei commercianti.

Non ci sono molte notizie precise sulla modalità e sui contenuti della formazione. Comunque abbiamo visionato i negozi e abbiamo contattato alcuni di questi commercianti.

L’elenco negozi e l’iniziativa è visionabile a questo LINK

Gli stores eBay si presentano abbastanza scarni. Menu poco curati. Tutti almeno sono negozi responsive. Sono cioè visonabili anche dai cellulari. Hanno una immagine medio-grande a rappresentare l’attività sul negozio eBay.

Tuttavia le inserzioni non hanno template, non si presentano con layout professionale. Non vi è nemmeno indicazione precisa del diritto di recesso in molti di questi negozi.

Dei venti negozi ne abbiamo contatto 10. Abbiamo chiesto informazioni sull’iniziativa e sui loro prodotti. Solo due ci hanno risposto.

Questo dimostra come chi ha aperto un account su eBay non sta ponendo monolta attenzione nel gestire le transazioni online.

Se non si risponde ad un cliente, come si può pensare di portare a casa una vendita?

Nelle inserzioni di questi venditori, spesso mancano le informazioni del venditore, come partita iva e ragione sociale che non è ben chiara.

L’aspetto positivo che ritroviamo sono le foto. In quasi tutte le inserzioni di questi venditori, gli oggetti vengono presentati con immagini scontornate, senza loghi o scritte, nel rispetto delle regole eBay per le fotografie.

Non siamo a conoscenza su come si sia svolta questa formazione di venditori eBay. A nostro avviso si poteva fare di meglio per “lanciare” questi commercianti nel mercato di eBay ed essere competitivi.

Imprese-Storiche-Milano-eBay

Innovaformazione, scuola informatica specialistica promuove la cultura digitale e di eBay.

Con il Corso Venditore eBay Professionale si vuole fornire le competenze per gestire al meglio un’attività professionale su eBay. Come consulenza si erogano servizi di analisi di negozi già esistenti con l’obiettivo di prendere per mano i clienti e condurli al sucesso sul marketplace.

Potete leggere altri nostri articoli sul mondo eBay da questo LINK.