SAP-SD-sales-distribution-processo

SAP-SD-sales-distribution-processo

SAP-SD-sales-distribution-processo

SAP è il più diffuso software ERP utilizzato dalle grandi aziende. SAP è modulare ed in questo articolo parliamo del modulo vendite, ovvero SAP-SD-sales-distribution-processo..

Se non sapete bene cosa sia SAP allora consigliamo di leggere prima questo ulteriore nostro articolo che trovate su questo LINK.

Nell’immagine presente sopra, troviamo lo schema del processo del modulo vendite in SAP.

La vendita di per sè inizia con l’attiva di un commerciale che svolge compiti di pre-sales. Nella trattativa con il cliente può esserci una richiesta di quotazione/offerta. Chiuso l’accordo e quindi il contratto, si va a generare un ordine di vendita. Verificata la disponibilità si predisponde la consegna del bene/servizio e si emette la corrispondente fattura.

In caso di reclamo per eventuali difetti o difformità del bene, si procede alla gestione del reso.

Le attività che si possono svolgere con il modulo SAP-SD-sales-distribution-processo sono le seguenti.

  1. Richiesta ed offerta di vendita
  2. Ordine di vendita
  3. Organizzazione spedizione
  4. Picking del bene dal magazzino
  5. Packing
  6. Consegna
  7. Fatturazione

In SAP-SD-sales-distribution-processo l’organizzazione vendite può avere più canali distributivi. Di solito è costituita da un’entità centrale (Direzione vendite) e divisionni per paesi, regioni con uffici distaccati.

La gestione del prezzo è un’altra entità cardine del modulo SAP-SD-sales-distribution-process . E’ possibile impostare condizioni di prezzo diverse a seconda dei clienti o a seconda della quantità di merce ordinata.

La parte finale del processo di vendita vede l’eventuale gestione dei reclami per problemi sulla transazione. Qui troviamo il reso che prevede la restituizione totale o parziale della merce con una corrispondente nota di debito (movimentazione in SAP MM, SAP FI e SAP CO).

(Fonte)

 

Innovaformazione, scuola informatica specializzata su SAP e sulla formazione per sviluppatori, organizza principalmente i seguenti corsi SAP:

Corso SAP FI-CO Finanza e Controllo di Gestione

Corso SAP MM-SD Logistica

INFO: [email protected]

 

SAP-SD-sales-distribution-processo

SAP-nel-settore-agroalimentare-con-Valle-Spluga

SAP-nel-settore-agroalimentare-con-Valle-Spluga

SAP-nel-settore-agroalimentare-con-Valle-Spluga

SAP-nel-settore-agroalimentare-con-Valle-Spluga  . Il Galletto Valle Spluga, chi non lo conosce?

L’azienda ValleSpluga Spa nasce nel 1972 in provincia di Sondrio, precisamente a Gordona.

Si specializza nell’allevamento, lavorazione e distribuzione di carni di galletto . In pochi anni diventa un simbolo del’agroalimentare made in Italy.

La struttura aziendale è composta da 5 aree produttive. Pulcinaia, riproduttori, incubatorio, ingrasso, macello e lavorazione carni.

La filiera produttiva di Valle Spluga Spa è completamente di proprietà. 17.000 metri quadri di allevamento a terra; oltre 400 dipendenti. Flotta autocarri frigoriferi aziendali per la distribuzione del prodotto finito.

Negli ultimi anni subentra SAP-nel-settore-agroalimentare-con-Valle-Spluga .

Cercando un ammodernamento dei sistemi informativi, Valle Spluga sceglie SAP come software ERP con l’obiettivo di monitorare costantemente tutti i processi fino alla consegna del prodotto alimentare.

SAP-nel-settore-agroalimentare-con-Valle-Spluga .

Valle Spluga Spa si presenta come la prima azienda europea ad adottare SAP nel suo settore. In particolare la personalizzazione Food & Beverage di SAP si adatta nel rispondere a tutte le esigenze tipiche del settore.

Circa il sistema SAP, Valle Spluga ha implementato i moduli di logistica (MM-SD), contabilità (FI), controllo di gestione (CO), produzione (PP) e pianificazione MRP.

I vantaggi ottenuti consistono nella digitalizzazione di tutti i processi, anche di quelli che in passato venivano lavorati su supporti diversi (anche a mano a volte). Velocizzazione dell’archiviazione dei dati e del loro accesso, con un monitoraggio costante della situazione aziendale.

La tracciabilità e rintracciabilità della filiera aumenta gli standard di qualità del prodotto. La sicurezza alimentare del consumatore è garantita da una serie di monitoraggi della vita dell’animale fino alla macellazione e alla distribuzione. Oggi gli allevatori lavorano muniti di tablet e sensoristica moderna.

L’affacciarsi ai mercati internazionali necessita un’organizzazione aziendale con percentuale di errore minima. Solo un sistema informativo come SAP permette all’azienda di lavorare con alti standard qualitativi.

Altri scenari futuri sono in cantiere. Riguardano:

  • l’introduzione di sistemi IoT (Internet of Things) per mettere in rete i macchinari e governare online l’intera filiera produttiva
  • lo sviluppo di sistemi di sicurezza alimentare con tecnologie di Blockchain
  • l’intergrazione di software CRM (Customer Relationship Manager) per migliorare l’assistenza cliente

(fonte1 ;fonte2)

Di seguito riportiamo un interessante video di presentazione.

Innovaformazione, scuola informatica specialistica, promuove la cultura informatica e dei sistemi informativi aziendali. L’offerta formativa su SAP è molto vasta con circa 10 Corsi SAP differenti che variano da moduli SAP diversi fino a prodotti SAP differenti.

Potete visionare il nostro sito www.innovaformazione.net e contattarci ad [email protected] .

Altre notizie sul mondo SAP le trovate nella sezione dedicata del nostro blog a questo LINK.

SAP-nel-settore-agroalimentare-con-Valle-Spluga

SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico

SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico

SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico

 

SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico è la soluzione SAP rivolta alle aziende del trasporto pubblico.

Se non sapete cosa sia SAP, suggeriamo prima di leggere l’articolo Cos’è SAP.

Con SITPL si intende un termine più generico. Parliamo di Sistema Informativo Trasporto Pubblico Locale.

Nel mondo IT possiamo trovare viarie soluzioni SITPL. SAP ha il suo prodotto specifico.

In questo caso si suole chiamare anche “verticale” la soluzione che risponde esattamente alle specifiche esigenze di un settore. SAP SITPL è anche considerato un pre-configurato. Intendendiamo un sistema SAP già personalizzato e che si adatta ai processi tipici di un’azienda che svolge il ruolo di gestore dei trasporti pubblici.

L’obiettivo pù alto di un sistema SITPL si raggruppa su tre punti:

  1. Progettazione della rete di trasporto
  2. Manutenzione dei mezzi di trasporto
  3. Erogazione del servizio pubblico di trasporto cittadino

 

Come tutti i sistemi SAP aziendali, il SITPL è integrato con i vari moduli di SAP. In particolare le integrazioni specifiche sono riferite al Controlling (CO), alla contabilità (FI), alla manutenzione dei veicoli e degli impianti (PM), ai cespiti e beni ammortizzabili (AA), alla parte gestione biglietteria e vendite (SD), alla gestione acquisti e gare (MM), ai flussi di cassa (CM).

Per i singoli moduli vediamo le personalizzazioni che rispondono ai casi delle aziende di trasporto pubblico.

SAP FI

Il modulo FI consente di lavorare su piani dei conti alternativi per riclassifiche di bilancio. E’ possibile gestire allo stesso tempo più esercizi ed eseguire registrazioni su più periodi.

Vengono gestire tutte le problematiche relativa al regime IVA proprio per questo settore nonchè l’IVA in sospensione di imposta.

Sempre strettamente legato al settore, il SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico prevede la contabilizzazione della vendita dei Titoli di Viaggio. Si collega a questo la gestione dei corrispettivi legate alle normative del trasporto pubblico urbano.

SAP CO

Circa il modulo controllo di gestione, il SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico consente di controllare i processi tipici di un’azienda di trasporto pubblico. Ovvero:

  • Trasporto di persone o merci
  • Noleggio Mezzi
  • Gestione Parcheggi
  • Vendita Spazi Pubblicitari
  • Servizi di Rimozione
  • Gestione Impianti Semaforici

Inoltre la verticalizzazione del SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico consente la creazione di un conto economico per le singole linee urbane ed extra-urbane.

 

SAP SD

Il modulo SAP SD (vendite) vede una parametrizzazione con tutte le caratteristiche per il settore. L’elemento principale nel SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico è il biglietto di viaggio con i servizi surrogati.

Nello specifico il SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico nel modilo SD permette di gestire:

  • Biglietti di viaggio
  • Abbonamenti
  • Noleggi
  • Pubblicità
  • Manutenzione
  • Sanzioni dei viaggiatori

La vendita dei biglietti permette la gestione da più canali, ovvero tramite biglietterie proprie, a bordo dei veicoli o tramite rivenditori autorizzati.

 

SAP MM

Il modulo SAP MM (gestione dei materiali) in SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico vede i seguenti punti caratterizzanti:

  • Gestione Gare
  • Gestione Convenzioni
  • Ricezione dei materiali con collaudo o senza collaudo della merce
  • Gestione delle scorte di magazzino integrate con il modulo PM (manutenzione impianti)

In ultimo troviamo una pianificazione del fabbisogno dei materiali di consumo (MRP-CPB). La verticalizzazione SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico permette una gestione del punto di riordino sia automatica che manuale per garantire i livello ottimale delle scorte di magazzino.

I titoli di viaggio infine, sono gestiti dal modulo SD con una tracciatura del singolo biglietto con dei codici seriali. Viene garantita anche la gestione delle scorte degli stessi biglietti.

 

SAP PM

A caratterizzare il verticale SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico troviamo la possibilità di gestire gli oggetti di manutenzione con numeri di serie.  Gli oggetti di manutenzione possono essere anche strutturati all’interno di distinte di “equipment”.

La gestione dei veicoli consente la gestione di informazioni tipiche del settore (es. km percorsi per ciascun mezzo, numero massimo di persone trasportabili ecc.).

La manutenzione programmata invece è caratterizzata da tre metodologie :

  1. A Ciclo Unico
  2. Con Strategia
  3. Con Ciclo Multiplo

In sostanza gli ordini di manutenzione sono pianificate in relazione alle date prestabilite oppure in relazione ai KM percorsi da ogni mezzo.

La chiusura di ogni manutenzione prevede una integrazione automatica con CO che consente lo scarico dei costi su di un Centro di Costo per tipologia di mezzo.

Le aziende del settore del trasporto pubblico che adottano il SAP-SITPL-per-il-trasporto-pubblico sono molte tra cui nelle TPL di Sardegna, Emilia Romagna, Lombardia e Toscana.

(fonte)

Innovaformazione, scuola informatica specialistica promuove la cultura SAP e dei sistemi informativi aziendali.

L’offerta dei corsi di formazione SAP sono consultabili sul sito www.innovaformazione.net .

Contatti: [email protected]

Per altre notizie sul mondo SAP consigliamo di visionare l’apposita sezione del nostro BLOG.

Laureato in Ingegneria Gestionale?Quello che ti serve è imparare SAP

Laureato in Ingegneria Gestionale?Quello che ti serve è imparare SAP

Laureato in Ingegneria Gestionale?Quello che ti serve è imparare SAP

 

Laureato in Ingegneria Gestionale?Quello che ti serve è imparare SAP.

Si SAP. Oggi lo si sente sempre più richiedere negli annunci di lavoro.

Cos’è SAP? Lo spieghiamo QUI.

Sei un laureando o laureato in Ingegneria Gestionale? Bè allora devi sapere che gli Ingegneri Gestionali sono i profili più ricercati per avviarli ad una carriera da consulente informatico.

Un attimo, non ci riferiamo al classico “sviluppatore” / programmatore software. Ci riferiamo alle figure dei consulenti funzionali. Parliamo di SAP.

In generale la figura dell’ingegnere gestionale la si accosta a quelle aziende strutturate che gestiscono una pianificazione degli approvigionamenti ed hanno una produzione organizzata.

Parliamo di aziende medio-grandi. Anche SAP lo troviamo nelle aziende di un certo livello.

Volete alcuni nomi? Basta “spulciarli” tra gli annunci di lavoro. Aziende come Fiat Chrysler, Bosh, Magneti Marelli, Finmeccanica, Poste Italiane, AMA, Acea, INPS, Comune di Roma e tanti altri (anche aziende pubbliche) utilizzano SAP.

L’ingegnere gestionale solitamente è colui che lavora nella gestione dei processi di acquisto e quindi nella logistica.

La famosa “supply-chain” è il cuore delle attività dell’ingegnere gestionale. Stabilire i piani di acquisto di materie prime o servizi, coordinare i tempi e scadenza di produzione. Gestire lo stock ed interfacciarsi con i fornitori. Questa in maniera sintetica è il ruolo dell’ingegnere gestionale in logistica.

Le aziende moderne, qualunque sia il settore, hanno bisogno di organizzare i processi e le attività. Il mercato molto competitivo ha bisogno di ottimizzare energie, risorse e scadenze. Gli ingegneri gestionali sono oggi tra i profili più richiesti.

In particolare, tornando al mondo informatico, gli Ingegneri Gestionali sono i primi “candidati” a diventare “Analisti Funzionali SAP”.

Ma cosa fa l’analista funzionale SAP?

Si tratta di una figura in grado di svolgere un’analisi dei processi di business per intervenire sul sistema informativo SAP adattandone le funzionalità.

SAP è un software completamente personalizzabile e proprio per personalizzarlo intervengono gli analisti funzionali.

I funzionali SAP sono figure verticali. Non si tratta di “programmatori” come accennavamo prima. I consulenti SAP parametrizzano il sistema con apposite attività seguendo un percorso di “implementazione SAP”.

Ci si riferisce a questo termine quando si lavora per “costruire” il sistema SAP più adatto all’azienda.

Perchè viene richiesto l’ingegnere gestionale per SAP e quali aziende cercano questa figura?

Essendo il consulente SAP una figura “ibrida” sono necessarie competenze “verticali”. Chi se non l’ingegnere gestionale ha un’ottima conoscenza della supply-chain? Un minimo di competenze di informatica e dei sistemi operativi sono richiesti. Un corso di laurea in ingegneria solitamente li prevede. Tuttavia è indispensabile un’attitudine e un’interesse a lavorare nel mondo informatico.

Ricordate che il settore informatico è quello che non conosce mai crisi. La domanda di specialisti è sempre maggiore dell’offerta. I consulenti SAP ad esempio sono pochi e ben pagati. E tuttavia “non semplice” iniziare a lavorare su SAP e diventare un analista funzionale.

SAP è molto vasto ed è fatto a moduli. Solitamente gli ingegneri gestionali si specializzano sui moduli MM (Material Management), SD (Sales Destribution) . A volte anche su PP , QM o PM.

Come si inzia una carriera da consulente funzionale SAP?

Sicuramente è necessario un corso. Ma non solo, è necessaria una formazione con almeno delle basi di “customizing”.  Il customizing è il fulcro del lavoro del consulente SAP.

Dopo di chè si prosegue con un perio di stage, affiancamente in azienda con un senior. Dopo circa 6 mesi/ 1 anno di esperienza ci si può considerare dei consulenti Junior. Iniziata la carriera state certi che potrete anche cambiare azienda con facilità, ottenere compensi medio alti. Le realtà di progetti sui cui si va a lavorare solitamente sono nazionali ed internazionali. Tutto molto interessante senza dubbio.

Quali sono le aziende che cercano consulenti SAP? Le aziende di consulenza informatica come Accenture, Deloitte, KPMG, Capgemini e tante altre. Oppure le stesse grandi aziende che hanno un’area IT interna cercano consulenti SAP.

Sia che lavoriate come utente (utilizzatori finali di SAP in logistica) sia come consulenti funzionali, le competenze sul software vi verrano sempre richieste. E le avrete saranno garanzia di un buon lavoro.

Interessa avvicinarvi al mondo SAP?

Allora visionate l’offerta formativa di Innovaformazione. Eroghiamo corsi sia in modalità frontale che in modalità online classe virtuale.

Visitate www.innovaformazione.net e contattateci via email ad [email protected]

 

Laureato in Ingegneria Gestionale?Quello che ti serve è imparare SAP

 

 

Lavoro SAP Logistica: Kerakoll

Lavoro SAP Logistica: Kerakoll

 

La Kerakoll, importante azienda famosa per i suoi collanti nel settore edilizio, ricerca su Sassuolo un Tecnico della Logistica.

Si richiede preferibilimente laurea in ingegneria (gestionale preferibile) e competenze sul software SAP.

Qui di seguito riportiamo il testo dell’annuncio:

Tecnico della logistica

KerakollSassuolo, Emilia-Romagna
Il candidato prescelto verrà inserito all’interno della struttura Logistica e parteciperà allo sviluppo dei progetti atti a controllare, migliorare e ottimizzare la supply chain aziendale. Lo sviluppo sarà seguito in tutte le sue fasi: pianificazione, analisi , proposta, realizzazione e attivazione. Le attività verranno svolte interfacciandosi con le principali funzioni aziendali.

Requisiti: 

  • Età indicativa: 28-35 anni
  • Laurea ingegneria gestionale o titolo di studio analogo
  • Esperienza di 3-4 anni maturata nello sviluppo di progetti logistici, preferibilmente presso aziende di processo, e attività direttamente legate alla supply chain ( approvvigionamento, programmazione, spedizione…)
  • Buona conoscenza lingua inglese
  • Ottima conoscenza pacchetto Office, MS Project
  • Conoscenza software gestionali SAP e Sme.up
  • Buona conoscenza dei sistemi CAD o similari
  • Disponibilità a brevi trasferte sul territorio nazionale e in paesi esteri
  • Attitudine al lavoro di gruppo e per progetti
  • Capacità di Problem Solving
  • Residenza preferibilmente fra Modena, Reggio Emilia e/o province limitrofe
  • La sede di lavoro è fissata in Via Dell’Artigianato, 9 Sassuolo (Mo)

L’azienda offre interessanti livelli retributivi e reali possibilità di progressione professionale nell’ambito di un ambiente di lavoro particolarmente qualificato.

 

E’ possibile candidarsi raggiungendo questo LINK diretto all’annuncio.

Se volete approndire cosa è SAP potete visionare questo articolo.

Circa invece i corsi di formazione per i moduli SAP della logistica (MM-SD) consigliamo di visionare il nostro  sito (Innovaformazione)  ed in particolare il seguente link:

 

Corso SAP MM-SD Logistica

 

Contatti: [email protected]

SAP MM overview

SAP MM Overview

Il modulo SAP MM, definito Material Management, è il modulo interessato alla gestione degli acquisti, al “procurament” e  alla “supply chain”. In particolare con il modulo SAP MM si può gestire il magazzino (in tal caso parliamo del sottomodulo WM – Werehouse Managament – ) e si può gestire il fabbisogno dei materiali.

In SAP, cosi come in tutti i software ERP (Enterprice Resourse Planning), si parlerà del concetto di “Flusso“.

In gergo con “Flusso” si intende il processo, ovvero la sequenza di eventi con il quale l’azienda lavora. In altre parole consiste nella scaletta delle attività e delle risorse utilizzate.

Nel seguente grafico, illustriamo il “Flusso in “SAP MM”:

sap-materials-management-overview

In generale in SAP MM viene gestita la MRP, quella che si definisce “Material Requirement Planning“. In sintesi equivale alla pianificazione dei fabbisogni (di materiali o servizi a seconda del settore in cui lavora l’azienda).

Il flusso in SAP MM inizia con una richiesta d’acquisto (RDA) che a sua volta viene determinata a monte dalle esigenze valutate in MRP.

Stabilita l’esigenza si richiede un preventivo al fornitore ed eventualmente si valutano più fornitori (vendor).

Succesivamente l’ufficio acquisti decide quale offerta accettare. Solitamente vi è un responsabile acquisti il quale valuta il dafarsi. Questa persona corrisponde a colui che ha potere decisionale in merito.

Generalmente a questo procedimento segue un documento di bolla, spedizione, fattura e quindi un pagamento.

Quello appena delinato si definisce “‘order processing” ovvero il procedimento di acquisto che notifica l’ordine previa verifica da parte dell’organo responsabile.

In fine il materiale (o servizio) ordinato viene ricevuto, stoccato e gestito in magazzino.

L’evento del pagamento invece viene processato nell’ ufficio contabile (modulo SAP FI).

E’ importante dire che i moduli SAP sono tutti completamente integrati e comunicanti fra loro. Fra i vari “automatismi” del sistema vi è ad esempio l’invio della fattura e della richiesta di pagamento dal modulo MM al modulo FI contabile

Chi utilizza SAP MM?

  • Addetti ufficio acquisti
  • Buyer
  • Ingegneri Gestionali
  • Ingegneri Meccanaci
  • Ingengeri Industriali
  • Ingegneri Civili
  • Ingegneri Automazione
  • Responsabile di magazzino
  • Magazzinieri

I profili citati sopra sono i principali impiegati che lavorano su SAP con il modulo MM (Material Management).

Se cercavate informazioni su SAP o come imparare ad usarlo in maniera corretta per il modulo logistico MM, potete visionare l’offerta formativa di Innovaformazione.

Qui di seguito riportiamo il link del Corso SAP MM-SD Logistica erogato sia in modalità aula frontale che in modalità online classe virtuale.

Lavorare all’estero con SAP

Lavorare all’estero con SAP

SAP è il primo software ERP utilizzato al mondo.

Le richieste di lavoro che menzionano competenza SAP sono tantissime. Inoltre, conoscere  SAP permette di cercare e trovare lavoro all’estero.

Fate attenzione che SAP è un software vastissimo quindi dovrete saper lavorare ed utilizzare moduli SAP diversi a seconda del vostro ruolo in azienda.

Vi facciamo subito un esempio condividendo questo annuncio di lavoro delle Ferrovie della Svizzera (http://www.sbb.ch/home.html) che utilizzano SAP all’interno e ricercano un responsabile acquisti (richieste skills SAP MM).

 

Responsabile Acquisti operativi officine di Bellinzona (80-100%)

Print
I suoi compiti.
  • Dirigere il team Acquisti e disposizione.
  • Assicurare la disponibilità operativa del materiale dei componenti del materiale rotabile.
  • Garantire la gestione operativa dei fornitori.
  • Ottimizzare processi (PMC/ KAIZEN)/ compliance.
  • Occuparsi della gestione della clientela Cargo su scala nazionale per quanto riguarda l’approvvigionamento di materiale.
  • Collaborare a progetti chiave della Supply Chain.
Il suo profilo.
  • Formazione in economia aziendale, tecnica, giuridica (Università, SUP) o corso di studi adeguato (Università, SUP, diploma federale di una scuola specializzata superiore (SSS).
  • Ottime conoscenze del sistema SAP MM per acquisti e disposizione.
  • Ottime capacità analitiche e concettuali.
  • Esperienza nella gestione degli stakeholder e ottime capacità comunicative.
  • Conoscenze linguistiche: eccellenti conoscenze dell’italiano e ottime conoscenze del tedesco, la conoscenza dell’inglese costituisce un vantaggio.

Per candidarvi potete proseguire sul questo LINK diretto.

INNOVAFORMAZIONE si occupa di corsi di formazione su SAP. Se volete imparare ad utilizzare SAP correttamente con noi visionate il nostro sito www.innovaformazione.net e contattateci via email a [email protected] .

logo_INNOVAFORMAZIONE_contorno

Lavoro: Buyer Ingegnere con SAP

openjobmetis logo

La OpenJobMetis spa, agenzia per il lavoro, ricerca ingegneri come adetti Buyer/Ufficio Acquisti.

Sede di lavoro: Milano. Riportiamo l’annuncio:

  • Stipendio non disponibili
  • Esperienza minima: 3 anni
  • Tipo di offerta: a tempo determinato, giornata completa
Iscrivermi a questa offerta

Ricevi offerte come questa via email

Descrizione

Per azienda cliente, siamo alla ricerca di un/a:

BUYER CON SAP E INGLESE

La risorsa deve essere in possesso dei seguenti requisiti:
– Laurea in Ingegneria Gestionale o Meccanica o Elettronica o diploma tecnico
– Esperienza pregressa nella mansione maturata presso aziende di produzione o ambiti industriali.
– Ottima conoscenza di SAP
– Buona conoscenza della lingua inglese
– Domiciliati in zona o automuniti.

Si offre contratto di assunzione diretta a tempo determinato di sei mesi+sei.
Inquadramento: V livello CCNL Metalmeccanico.
Luogo di lavoro: Garbagnate milanese.

  • Tipo di industria per questa offerta

    Produzione elettronica/elettrotecnica

  • Categoria

    Acquisti, logistica, magazzinoAcquisti

  • Livello

    Impiegato

  • Numero di posti vacanti

    1

  • Durata del contratto

    6 mesi+6

Requisiti

  • Titolo di studio minimo

    Laurea breve (3 anni)

Qui trovate il Linkdiretto all’annuncio per candidarvi.

Se invece cercavate un corso di formazione per imparare ad utilizzare SAP e rispondere a questi tipi di annunci, visitate www.innovaformazione.net . Innovaformazione promuove la formazione informatica in particolare nell’ambito SAP.

Supply Chain in SAP (MM)

 

 

 

 

 

 

 

Il modulo MM (Material Management) di SAP, è il modulo specifico per la Logistica.

 

La Supply Chain, ovvero la gestione della catena di distribuzione e la pianificazione degli approvigionamenti, è svolta proprio con il modulo MM di SAP.

In questo modulo infatti avviene la gestione dei flussi dei materiali, delle merci dell’azienda, ma anche dei servizi : tutto ciò che transita dal momento in cui parte l’ordine del cliente fino all’espletamento e alla spedizione del prodotto o della merce (tramite il modulo SD – Sales Destribuition).

Il modulo MM è prettamente usato dagli Ingegneri Gestionali, Industriali, Meccanici, ma da anche profili di laurea in Economia o Management.

Infatti in molti annunci di lavoro in ambito logistico, troverete in ugual modo ricerche di profili sia con laurea in ingegneria gestionale che in materie economiche. Nel caso in cui  a ricercare l’addetto logistico sia una grande azienda, la conoscenza di SAP MM sarà indispensabile.

Chi lavora nell’ “Ufficio Acquisti” si troverà ad utilizzare i moduli SAP MM ed SD . I famosi “Buyer” sono coloro che scelgono i fornitori e selezionano le offerte di acquisto e lavorano proprio sul modulo Material Management. Anche chi lavora nel back office utilizza questa modulistica SAP.

Tra questi profili nel settore troviamo anche laureati in materie statistiche, scienze dei materiali, ingegneri elettronici o semplici diplomati tecnici (geometri, periti).

Molti magazzinieri delle grandi aziende usano SAP MM per cui nella “filiera” logistica, magari ai livelli più bassi, la laurea non è poi cosi discriminante.

Con l’avvento e la diffusione dell’e-commerce la gestione della logistica aziendale sta richiedendo profili e impiegati sempre piu specializzati. Tantissime grandi aziende dell’e-commerce integrano la loro logistica SAP con le vendite on-line.

Anche Amazon recentemente ha integrato dei servizi Web Services con SAP.

 

Innovaformazione promuove il corso SAP MM-SD. Per maggiori informazione visionate il seguente LINK.

mm_sap1

Addetto Logistica con SAP – Rimini

adetto logistica con SAP SCR logo

La SCR, agenzia per il lavoro, ricerca su Rimini un “Addetto Logistica e Magazzino” con buone conoscenza ERP SAP”.

Qui di seguito l’annuncio integrale:

 

Posizione: RESPONSABILE DELLA LOGISTICA E MAGAZZINO PRODOTTI FINITI
Riferimento annuncio: HL52/2014
Data inserimento: 31.07.14
Posti disponibili: 1
Luogo: Rimini
Categoria Professionale / Mansione: Responsabile magazzino
Settore: Chimico-farmaceutico
Offerta pubblicata da: SCR Selezione e Consulenza per le Risorse Umane

Codice di riferimento dell’offerta: HL52/2014

Contenuti e contesto lavorativo:Per conto di una prestigiosa realtà operante nella produzione e commercializzazione di prodotti chimici si ricerca un professionista a cui affidare la gestione del magazzino prodotti finiti e le attività relative alla programmazione e gestione delle spedizioni. La risorsa, rispondendo al Direttore Operation, sarà responsabile:

 

·         dell’implementazione delle logiche di magazzino in un ottica di miglioramento delle procedure,

·         della conservazione e allocazione delle merci,

·         dell’inventario periodico,

·         della gestione dei fornitori di servizi di trasporto della definizione della relativa contrattualistica, della realizzazione di report periodici

·         del coordinamento del personale (8 risorse).

Luogo di lavoro: Rimini

 

Caratteristiche dei candidati:  si ricerca un candidato/a con consolidata esperienza nel ruolo proveniente da realtà con magazzini complessi. È richiesta la conoscenza di ERP, preferibilmente SAP

 

Contratto offerto:Tempo indeterminato, il livello di inquadramento sarà determinato in base alla seniority della risorsa individuata.

Tale ricerca professionale é rivolta ad ambo i sessi (L. 903/77)

Autorizzazione Ministeriale a tempo indeterminato all’esercizio delle attività di ricerca e selezione del personale ai sensi del D.lgs. 276/03 prot. 13/1/0003008/MA004.A003

 

E’ possibile visionare l’annuncio originale e candidarsi dal seguente LINK